Per un appassionato di Yoga prima o poi arriva quel momento in cui sente il bisogno di andare più in profondità nelle conoscenze e nozioni che ha su questa disciplina. Purtroppo però visto che sono circa 3000 anni che vengono scritti testi di qualsiasi genere sullo yoga, orientarsi è un’impresa.

Che si voglia un testo per principianti o un libro sulla filosofia yogica, la scelta è davvero immensa e ci si può sentire sperduti.

Ecco quindi una piccola guida sui testi che ogni praticante e appassionato dovrebbe leggere prima o poi nel suo percorso.

LIBRI PER PRINCIPIANTI

YOGA FOR DUMMIES

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è yogafordummies-237x300.jpg

Se avete scoperto da poco lo yoga e volete orientarvi in questo vasto mondo, Yoga for Dummies fa al caso vostro.

Un testo molto chiaro e semplice, con tutte le informazioni utili alle domande più comuni che un neofita si può porre.

Esistono molti manuali per principianti, ma spesso sono scritti con un linguaggio troppo avanzato e di difficile comprensione per chi si avvicina allo yoga. Questo testo invece affronta i Principali argomenti con molta chiarezza, anche grazie a tante illustrazioni.

Ecco i principali argomenti:

  • Imparare le posizioni base dello yoga e della respirazione. (In questo testo le posizioni e le tecniche di respirazione e rilassamento sono spiegate attraverso una serie di illustrazioni semplici e di facile comprensione.)
  • Approfondire la teoria dello yoga e comprendere quali sono i principali stili, benefici, strumenti necessari alla pratica e molte altre cose interessanti.
  • Capire come adattare la pratica in funzione dell’età e della condizione fisica.
  • Imparare le posizioni fondamentali grazie a delle spiegazioni molto semplici e a numerose illustrazioni.
  • Adattare la pratica personale alla tua età ed alla tua condizione fisica.

IL NUOVO LIBRO DELLO YOGA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è novo-libro-yoga.jpg

Un manuale che fornisce tutte le indicazioni utili per praticare lo yoga anche a casa. Le basi di questa antica disciplina vengono illustrate in una apposita sezione alla fine della quale si trova anche una tabella utilissima che riassume le principali indicazioni per i principianti.

C’è anche una sezione con gli esercizi indicati in base alle diverse fasce d’età (infanzia, vecchiaia) e quelli da praticare quando ci si trova in particolari condizioni fisiche (gravidanza) e una rivolta ai praticanti più esperti con le posizioni avanzate.

In più questo manuale affronta anche la filosofia e le tecniche di rilassamento e respirazione.

TESTI CLASSICI DELLO YOGA

Si tratta di testi dalla valenza spirituale, adatti a chi vuole approfondire questo aspetto dello yoga, oppure a chi è interessato a comprendere la filosofia che sta alle spalle dello yoga.

Nella maggior parte dei casi questi libri sono dei veri e propri capolavori; testi portatori di una profonda saggezza, che andrebbero letti non come un semplice “racconto”, ma come veri e propri testi di consultazione, quasi “meditativi”, in cui ogni frase racchiude profondi significati.

BHAGAVAD GITA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è gita.jpg

Fa parte del grande poema epico Mahabharata (Antico nome dell’India) la Bhagavad Gita (Il Canto del Signore Beato) nasce nel mezzo di un campo di battaglia che rappresenta il campo della vita stessa, dove il signore Krishna rivela i suoi insegnamenti al suo devoto Arjuna.

E’ un messaggio senza tempo, sempre attuale, può aiutarci a fare chiarezza nei momenti di oscurità. E qui Krishna da la base dello spirito dello yoga.

Poiché questo testo è composto da diversi “canti” , cioè dialoghi densi di significato, che possono avere diverse interpretazioni, i più grandi guru della storia ne hanno dato la loro interpretazione scrivendone un commentario.

Per questo motivo si trovano centinaia edizioni della Gita che vanno dalle edizioni dei grandi guru come Sivananda, Satyananda, e Yogananda, fino ad arrivare al commentario di Gandhi.

GLI YOGA SUTRA DI PATANJALI

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è yoga-sutra-new.jpg


Gli Yoga Sutra sono stati scritti da Patanjali ben 2000 anni fa (circa) ma le sue parole sono senza tempo e ancora oggi validissime. Quest’opera è un infinita fonte di conoscenza per ogni praticante di yoga.

Si tratta di un trattato composto da 196 aforismi, o frasi brevi dense di significato. Patanjali, attraverso i suoi aforismi, divisi in 4 libri (o “pada“), ci racconta la via per il Raja yoga o Yoga regale, cioè lo yoga rivolto all aspetto meditativo.

All’interno di questo libro vengono descritti i metodi per calmare la mentesconfiggere le sofferenze del corpo e proseguire nel proprio cammino spirituale. 

Anche per questo testo esistono numerosissimi commentari; il mio consiglio è di leggerne diversi, in quanto ogni commentario ci fornisce degli spunti di ragionamento nuovi e interessanti.

HATHA YOGA PRADIPIKA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è la-lucerna-dello-hatha-yoga-201x300.jpg

Dal titolo si può capire immediatamente lo scopo di questo testo il quale intende essere una guida, una luce spirituale, per ciascun praticante di yoga.

A differenza dei 2 testi classici precedenti, principalmente teorici, quest’opera invece è molto più pratica e descrive asana, mudra, tecniche di respirazione e pratiche di purificazione.

Hatha Yoga viene inteso come lo yoga del corpo, ma questo libro non si limita agli aspetti fisici dello yoga, ma scava più in profondità.  Come gli asana possono lavorare su i chakra e l’energia kundalini, aiutando la persona che lo pratica a raggiungere la liberazione spirituale. Ci sono diversi pratiche per la pulizia del corpo o esercizi, ad esempio per migliorare il frenulo della lingua , o anche pratiche per il risveglio della Kundalini Shakti (consiglio molta attenzione con queste e se non seguiti da un maestro più che qualificato non fatele) .

LIBRI SUL PRANAYAMA

Il pranayama, cioè le tecniche di respirazione, è uno degli otto lembi descritti da Patanjali negli Yoga Sutra. Grazie alla scienza del respiro ogni praticante può calmare la propria mente e proseguire lungo il proprio cammino spirituale.

TEORIA E PRATICA DEL PRANAYAMA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è teoria-e-pratica-del-pranayama.jpg

Dopo Teoria e pratica dello yoga, questo è il libro più conosciuto di B.K.S. Iyengar e tratta approfonditamente le basi teoriche e l’esecuzione delle principali tecniche respiratorie del pranayama. Il pranayama, l’arte yogica del respiro, conduce i praticanti alla calma mentale, alla stabilità e alla concentrazione. E’ considerato come un ponte che aiuta i praticanti di Yoga a uscire dal regno del semplice sviluppo fisico per entrare in quello dello spirito.

Le tecniche del Pranayama sono molto difficili da apprendere e vi sono ben pochi maestri capaci di presentarle per iscritto in maniera chiara e intelligibile, come ha fatto Iyengar. Nel libro ci son circa 200 fotografie che lo ritraggono nell’esecuzione degli esercizi, mentre 20 accurati disegni anatomici chiarificano i movimenti dell’apparato respiratorio e del corpo nella preparazione e nell’esecuzione del Pranayama.

PRANAYAMA, LA DINAMICA DEL RESPIRO

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è pranayama-la-dinamica-del-respiro.jpg

Tutto quello che dovete sapere dal maestro più grande del Pranayama. Van Lysebeth ci accompagna in un mondo fatto di soffi e del tipo di aria che respiriamo. Si parla dei profumi, dei differenti luoghi, del clima, di come respirare, del naso, dei bandha e tutta la’anatomia del corpo fisico e sottile. Tutto quello che c’è da sapere per una pratica di Pranayama efficace e sicura.

TEORIA E PRATICA DELLO YOGA

VITA NELLO YOGA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è vita-nello-yoga.jpg

In questo testo, dallo stile chiaro e brillante, il maestro lyengar esamina il ruolo che le posizioni e le tecniche di respirazione dello yoga giocano nella nostra ricerca dell’interezza, gli ostacoli esterni ed interni che ci impediscono di avanzare lungo il cammino, e il modo in cui lo yoga può aiutarci a vivere in armonia con il mondo circostante.

Utilizzando storie di vita personale, esempi presi dalla vita moderna e il suo innato umorismo, ci dimostra che la consapevolezza offerta dallo yoga può migliorare le nostre vite in maniera concreta e profonda.

LIGHT ON YOGA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è light-on-yoga.jpg

Dal grande Maestro BKS Iyengar viene questo volume intriso di saggezza e speranza. Speranza perché Iyengar cominciò i primi anni della sua vita malato per poi arrivare grazie allo Yoga ad un corpo ed una mente sani e forti. Mentre i Sutra contengono la teoria, questo libro è pura pratica. Un libro da avere sotto il cuscino tutte le notti. Un libro da leggere e tenere sempre a portata di mano per una consulta in caso di dubbio. Questo gioiello regala consigli per la pratica e non solo. Alla fine propone un programma di 300 settimane per arrivare ad ottenere flessibilità e forza in tutte le posizioni Yoga, in salute e con un corpo pulito dentro e fuori. Light on Yoga non è solo posizioni di Yoga, ma è anche un testo per capire come le asana aiutano a guarire il corpo, quali posizioni effettuare per ogni malattia, precauzioni e anche alcune tecniche di Pranayama.

TEORIA E PRATICA DELLO YOGA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è teoria-e-pratica-dello-yoga-400x406.jpg

Uno dei testi più autorevoli di BKS Iyengar, “Teoria e pratica dello yoga” riporta la descrizione dettagliata di oltre 200 asana, e numerosissime tecniche di respirazione (pranayama).

Sono circa 600 le fotografie che accompagnano le spiegazioni e che ritraggono il maestro quando, a trentacinque anni, praticava yoga dieci ore al giorno!

Si tratta di uno dei testi di yoga più diffusi, definito da molti anche come la bibbia dello yoga, ed è uno strumento indispensabile per praticanti e insegnanti di tutto il mondo che vogliono progredire nella pratica e apprendere al meglio l’esecuzione degli asana.

AUTOBIOGRAFIA DI UNO YOGI

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è autobiografia-di-uno-yogi-libro-yogananda.jpg

Questo testo è uno dei libri più letti, più importanti e più cari ai praticanti di yoga di tutto il mondo. Il libro, da leggere come una vera e propria autobiografia, parla della vita straordinaria di Paramahansa Yogananda. L’autore ci guida in un viaggio indimenticabile all’interno del mondo dei santi e degli yogi, della scienza e dei miracoli, della morte e della resurrezione.

Parla di concetti per certi versi molto distanti dalla nostra cultura, racconta cose fuori dall’ordinario, per questo credo che sia un libro da leggere senza porsi troppe domande ma cercando di coglierne l’essenza più profonda.

E’ diventato famoso anche per essere stato l’unico libro che Steve Jobs avesse nel suo iPad, e perché al suo funerale ne furono distribuite gratuitamente 500 copie come ringraziamento per questo suo regalo spirituale al mondo.

Recentemente è stato realizzato un film del libro: Il sentiero della felicità.

LIBRI DI ANATOMIA YOGA

I testi che trattano di anatomia in funzione degli asana sono a mio avviso interessantissimi, perché ci permettono di comprendere meglio come agiscono gli asana e quali effetti hanno sul corpo e sulla mente.

YOGA TERAPEUTICO

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è yoga-terapeutico.jpg

In questo libro vengono affrontate la bio-meccanica del corpo, la fisiologia delle varie posizioni, la neurofisiologia psicosomatica.

Per comprendere al meglio il testo, secondo la mia opinione, sono necessarie delle conoscenze base di anatomia e una buona padronanza delle posizioni yoga.

Ad ogni modo, nel testo si trovano delle magnifiche illustrazioni attraverso le quali è facile  capire quali muscoli, articolazioni e tendini interagiscono nelle varie posizioni. E’ un buon libro per chi intende progredire e migliorare la pratica.

In generale comunque tutta la serie di libri che Ray Long ha scritto sullo yoga e l’anatomia è molto valida e interessante.

ANATOMY OF HATHA YOGA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è anatomy-of-hatha-yoga.jpg

Uno dei migliori testi per studiare anatomia in relazione allo yoga. Molto completo e curato, richiede sicuramente un tempo adeguato per leggerlo con calma e comprendere a fondo ogni sezione del libro.

In primo luogo, Coulter esamina l’anatomia e la fisiologia della respirazione in alcuni dettagli, e questo è un argomento importante che viene trascurato da altri libri di anatomia dello yoga che spiegano esclusivamente il sistema muscolo-scheletrico.

Inoltre il libro discute su come le posture possono essere variate in modo sicuro per le persone con limiti, oltre a discutere l’espressione più avanzata delle posture per studenti più flessibili o qualificati.

I dieci capitoli del libro sono suddivisi per classi di postura (asana). Il capitolo 1 tratta di “movimento e postura” e fornisce lo sfondo necessario per comprendere i capitoli successivi. Il capitolo 2 tratta della respirazione, sia della muscolatura coinvolta che della sua fisiologia. Il resto dei capitoli riguarda esercizi di base, posture in piedi, curve posteriori, curve in avanti, torsioni, inversioni, spalle e posture meditative.

Il libro ha un glossario, una breve bibliografia e due indici (uno per parti anatomiche e l’altro per pratiche / posture). Di solito non mi preoccupo di menzionare gli indici, ma in questo caso è utile sapere perché l’organizzazione del libro è per tipo di postura, e quindi non è sempre diretto dove sono coperti vari muscoli o tessuti.

CHAKRA E ANATOMIA SOTTILE

Tutta la pratica dello yoga e di molte altre discipline simili si basa sui sette chakra, i centri energetici che influiscono molto di più di quello che possiamo immaginare sulle nostre vite. E’ importante perciò conoscerli, sapere come funzionano, come riequilibrarli e fare delle pratiche per mantenerli in equilibrio.

CHAKRA, RUOTE DI VITA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è chakra-ruote-di-vita.jpg

L’autrice, Anodea Judith, è tra i massimi esperti mondiali sull’argomento e tutti i suoi libri sono semplici e chiari, anche se gli argomenti trattati possono sembrare a prima vista difficili per chi si approccia allo yoga.

Il libro è un manuale completo su questo tema ed ogni capitolo è dedicato ad un chakra differente. Per ogni centro energetico non vengono illustrati solamente gli aspetti della vita che il chakra influenza, ma ci sono anche numerosi esercizi per equilibrarlo. Lo consiglio sia ai praticanti che vogliono approfondire questo argomento sia agli insegnanti per ideare lezioni specifiche sui centri energetici.

MANUALE DEI CHAKRA, TEORIA E PRATICA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è il-manuale-dei-chakra.jpg

Rispetto al precedente che è più descrittivo, questo testo è un vero e proprio manuale che ha lo scopo di aiutare il lettore sia a capire il funzionamento dei chakra sia offrire metodi per armonizzarli.

E’ ottimo perché l’autore suggerisce differenti metodi per lavorare sui centri energetici: musica, colori, cristalli, aromi, meditazioni e tecniche di respirazione.

FONTI: atuttoyoga.it – yoganride.com – lascimmiayoga.com – eventiyoga.it